• IT
  • EN
San Gimignano e Volterra, due mete ideali da scoprire durante una vacanza in Toscana
booking
ARRIVO
PARTENZA
San Gimignano e Volterra

SAN GIMIGNANO E VOLTERRA


Il centro di San Gimignano, in provincia di Siena, vanta un assetto urbano medievale praticamente intatto ed è un Patrimonio UNESCO dell’Umanità. San Gimignano ha conosciuto la presenza e l'influsso di varie popolazioni quali, in successione, Etruschi, Romani e Longobardi.

Famosissime sono le torri del centro (sec. XIII) che si ergono nella piazza del Duomo; le torri sono il simbolo della notorietà di San Gimignano in tutto il mondo e testimoniano lo splendore urbanistico che la città godeva nel Medioevo.

Fra le altre attrazioni di San Gimignano ricordiamo poi Il Duomo (sec. XI) situato nell’omonima piazza, la Chiesa di Sant’ Agostino (sec. XIII) e la Pieve di Santa Maria (sec. XIII).

Volterra, in provincia di Pisa, presenta insediamenti dell’età del ferro e costituisce una delle 12 città principali della confederazione etrusca, epoca in cui la cittadina acquisisce notevole prosperità. Le mura cittadine (IV sec. A.C), che avevano scopi difensivi, sono ancora oggi in gran parte visibili. Tuttavia, dal I sec. d.c. la città perde progressivamente d’importanza a causa dello strapotere esercitato da Roma.

Volterra è celebre per l’estrazione e la lavorazione dell’alabastro, pietra tenera di colore giallo-bruno, usata come materiale da decorazione e per la produzione di soprammobili o piccole sculture. Il centro storico vanta origine etrusche come si può vedere dalla Porta All’Arco e la Porta Diana.

Tra gli edifici religiosi e le architetture civili e militari di Volterra ricordiamo le vestigia del teatro Romano, appena fuori le mura, la Fortezza Medicea (sec. XV), il Duomo di Volterra (sec. XII-XIII) e Il Battistero di San Giovanni (sec. XIII).

Il Palazzo dei Priori (sec. XIII) è invece il più antico Palazzo Comunale toscano.